slogan

“Alice” utilizza per i suoi lavori i ricami tipici del territorio toscano, trapunto fiorentino e Caterina de’ Medici, ma non disdegna di usare i punti del ricamo classico o le tecniche di regioni a lei vicine come i punti umbri. E’ pronta sia a riprendere disegni classici della tradizione sia ad elaborare disegni appositamente studiati per l’esigenza dei clienti o a realizzare disegni proposti direttamente dal cliente.

 

Ricamo di ispirazione rinascimentale sia per la tecnica, quella dei fili contati, che per i motivi decorativi, sottili delineazioni di alberelli e animali. Caratteristico il materiale: tessuto di lino a trama rada in diverse pesantezze; filo grosso, poco ritorto di cotone, lino o seta proporzionato alla pesantezza del tessuto.
Tradizionalmente i colori di questo ricamo sono bianco naturale ed ecrù che accentuano l'effetto del rilievo del filato sul tessuto; il laboratorio propone anche sperimentazioni con il colore rifacendosi alle origini rinascimentali della tecnica quando un filo di seta in azzurro o rosso era usato per decorare bordi di abiti o tappeti per la tavola. Il ricamo Caterina de' Medici è particolarmente indicato per tende, cuscini, centri e accessori per la casa; i manufatti sono rifiniti con le caratteristiche nappe di nodi assemblati.

Le coperte Guicciardini, datate seconda metà del XIV sec.e conservate una al Museo Nazionale del Bargello a Firenze e l'altra al V&A di Londra, sono i manufatti più antichi che conosciamo ricamati con questa tecnica.
Vari usi sono stati dati nei secoli a questo particolare tipo di ricamo imbottito, dall'arredamento all'abbigliamento, sfruttando la caratteristica di proteggere dal freddo data dalla lana usata per l'imbottitura.
Il laboratorio propone manufatti ripresi dalla tradizione medievale per tecnica e tipologia di disegni, ma anche grafiche contemporanee sono prese a modello e ben si adattano a questo ricamo.
Coperte e cuscini sono i manufatti più indicati, tende e paralumi creano un bellissimo effetto di chiaro/scuro.

Alice è sempre alla ricerca di vecchi tessuti, predilige il lino e la canapa, fibre che un tempo accompagnavano semplici gesti quotidiani; li colora, li tinge, li ricama. Sono fibre che hanno una consistenza e una struttura che ci riportano indietro nel tempo ma grazie a nuove forme e all’inserimento di disegni contemporanei diventano attuali.

Nascono così tovagliette, runner, tendine,cuscini ma anche borse e tanto altro…

Da sempre per la nascita di un bambino si pensa al “corredino”, e anche qui le cose da realizzare sono tante e possono essere tutte coordinate , copertine, lenzuolini, tendine, paracolpi per la culla, sacchi di varie dimensioni che possono servire per portarsi dietro un cambio e che nel tempo cambiano la loro funzione diventando un portapigiamino, sacchi più grandi per contenere i giochi, fiocchi per la nascita e tutto ciò che una mamma vuole per il proprio bambino, Alice è pronta a progettare e realizzare!

Note

I miei manufatti sono completamente artigianali, lievi imperfezioni sono da attribuirsi al tipo di lavorazione ed ai materiali usati e non costituiscono difetto, anzi accrescono il loro valore a testimonianza della loro completa artigianalità.