slogan

daniela

Sin da ragazzina ho avuto una grande passione per i lavori manuali, complice una mamma insegnante di sartoria ed educazione tecnica. Negli anni della mia formazione ho intrapreso varie strade che mi hanno portato alla conoscenza e allo sviluppo delle mie competenze manuali nel mondo del restauro e della legatoria del libro antico. E così i miei compagni di lavoro sono gli aghi e i fili, scopro quelli forti e robusti in lino e canapa e quelli lucenti e preziosi della seta.

I casi della vita mi portano in Toscana, a Castiglion Fiorentino, e qui decido di seguire una mia vecchia passione quella per i fili e le trame. L’incontro con Rosalba Pepi e la frequentazione del “Laboratorio tessile Alice” segnano la mia nuova vita. L’amore di Rosalba per il suo lavoro e le sue mani portatrici di un antico saper fare mi aprono ad un nuovo mondo, con lei capisco che la ricerca è la chiave di lettura che può e deve rendere attuale ciò che apparentemente è considerato “passato”, grazie anche all’uso di materiali o tessuti nuovi, senza però mai perdere di vista l’antica identità delle tecniche di ricamo.



 

E’ così che nel 2013 nasce “ALICE bottega tessile” e già dal nome si intuisce il filo che la lega a quel laboratorio dove tutto è cominciato; è l’inizio di un nuovo percorso che guarda lontano. “ALICE” coniuga la tradizione delle tecniche di ricamo con l’attualità dei disegni da interpretare e realizzare; è la vetrina dove trovare manufatti già realizzati o avviare progetti su misura.

logo piccolissimo



 

In questo connubio di tradizione ed innovazione "ALICE" sceglie di utilizzare esclusivamente tessuti e filati italiani tingendoli secondo le antiche tecniche della tintura naturale.
“ALICE bottega tessile” è dunque il luogo dove sperimentazione, progettazione e saper fare creano nuove idee per fare bella la vita di tutti i giorni.

 

logo piccolissimo